Follow Us on FacebookFollow Us on TwitterFollow Us on Pinterest
SIMONA FRIGERIO
Simona Frigerio (Como,1975) si forma all'Accademia di Belle Arti di Brera, Milano.

Affascinata da antichissime tecniche ceramiche (Raku, Terra Sigillata), dalla magia del fuoco, dalla ritualità del gesto e del processo creativo inizia la sua sperimentazione dando vita a particolarissime linee di gioielli, complementi d'arredo e sculture.

Forme semplici, ricondotte all'essenziale, di una bellezza immediata, che soddisfano i sensi con le loro superfici levigate, lisce e brillanti, impreziosite da trame di fumo e smalti metallici.

Creazioni esclusivamente realizzate a mano, seduzioni di forma e materia in continuo mutamento, che parlano dell'alchimia sottesa alla trasformazione degli elementi: terre, smalti, ossidi a contatto con fuoco e aria.

Sintesi di scultura e design, forme morbide e solide al tempo stesso, conservano la stilizzazione e la forza totemica dell'arte primitiva.

Sono semi, pesci, lupi, coleotteri, figure che hanno popolato l'infanzia dell'artista, che hanno a che fare con la sua memoria e che continuano a far parte del suo immaginario.

Tutta l'arte di Simona Frigerio sembra riaffiorare da profondità silenti ed archetipe, evocando scenari reconditi che ne invitano l'immersione, con celata ironia e grottesca partitura.